BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

FIDUCIA SENATO/ Ciarrapico: “I finiani hanno già ordinato le kippah?” – E’ bufera per la parole antisemite del senatore

Il senatore Giuseppe Ciarrapico, nel corso del suo intervento al Senato, per attaccare i finiani, non risparmia parole offensive nei confronti degli ebrei.

ciarrapicoR375.jpg(Foto)

Il senatore Giuseppe Ciarrapico, nel corso del suo intervento al Senato, per attaccare i finiani, non risparmia parole offensive nei confronti degli ebrei.

Suscita non pochi imbarazzi l’intervento del Senatore Giuseppe Ciarrapico durante il dibattito a Palazzo Madama che, per criticare la scissione dei finiani non ha esitato a esprimere parole offensive nei confronti degli ebrui. «I finiani hanno già ordinato le kippah?»,ha chiesto il senatore rivolgendosi al premier. «Perché di questo si tratta: chi ha tradito una volta tradisce sempre. Quando andremo a votare, perché andremo a votare, vedremo quanti voti prenderà il transfuga Fini» ha aggiunto. Secondo Ciarrapico «i 35 parlamentari finiani, i 35 rinnegati della Camera, non sarebbero mai stati eletti se non li avesse fatti eleggere Lei, signor presidente. Torneranno nell'ombra. Come nell'ombra tornerà la terza carica dello Stato che Ella, molto generosamente, gli aveva affidato», ha continuato, sempre rivolto a Berlusconi. «Erano decine d'anno che non sentivamo risuonare in un'Aula Parlamentare parole del genere, parlare del copricapo degli ebrei come di un disvalore», è il commento del Pd Giuseppe Fiano. Gli fa eco Fiamma Nirenstein che definisce quelle di Ciarrapico «parole intollerabili anche per noi del Pdl; noi dobbiamo opporci a qualunque tipo di antisemitismo», mentre Giancarlo Lehner ha chiesto l'espulsione di Ciarrapico dal Senato.

CLICCA >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DELL’INTERVENTO DI CIARRAPICO