BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ 1. Folli: poca fiducia, elezioni anticipate

Pubblicazione:giovedì 30 settembre 2010

berlusconi_camera_preoccupatoR400_4ott10.jpg (Foto)



«I nodi politici sono ancora tutti sul tavolo, la fiducia non ha risolto quelli più importanti, a cominciare dalla giustizia, e il tono di tutti i discorsi ascoltati alla Camera era decisamente elettoralistico. Direi che un altro passo verso le elezioni anticipate è stato compiuto. Il redde rationem elettorale si avvicina lentamente, ma inesorabilmente».

Nemmeno se Berlusconi scegliesse un finiano come Alfonso Urso o Mario Baldassarri per il ministero dello sviluppo economico il governo potrebbe ricompattarsi?


«Sarebbe indubbiamente un segnale molto forte, qualcosa di più di una tregua, un patto politico che potrebbe anche modificare il quadro attuale. L’ipotesi più probabile mi sembra però quella di una legislatura destinata a spegnersi pian piano e che ci condurrà alle elezioni anticipate».

(Carlo Melato)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
30/09/2010 - C'è un popolo che soffre. (claudia mazzola)

Seguo la politica anche se non me ne intendo, perchè è una grande cosa farla. Stamattina nel palazzo di fronte, hanno dato uno sfratto esecutivo ad un papà con tre figli grandi, li conosco e non sono messi bene, ed ora? Desidererei che il politico questo facesse, posasse gli occhi sulle situazioni e ci ridasse fiducia.