BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

LEGA NORD/ La proposta di legge contro le moschee: nessuna nuova costruzione senza reciprocità

moscheabeirutR375_30apr09.jpg(Foto)

Si legge sul quotidiano leghista: «In molti paesi musulmani come per esempio l’Arabia Saudita non è possibile costruire una chiesa. È proibito con pene durissime ogni atto di culto cristiano. Senza reciprocità non può esserci dialogo». La proposta della Lega, in effetti, si basa su tale principio. «La nostra proposta di referendum non riguarderà il diritto e la libertà di professare una religione ma la consultazione già prevista dalla Costituzione nel caso di mancata intesa tra lo Stato e una confessione religiosa», sottolinea Gibelli. «In questo caso – aggiunge - la sovranità appartiene al popolo. Visto che in oltre sessant’anni non è stato possibile raggiungere un accorso tra l’Italia e la religione dell’Islam. Inoltre, ricordo che lo strumento del referendum è previsto dal nostro statuto regionale».

 

Leggi anche: SCENARIO/ Folli: ecco perché Fini vuol seppellire Berlusconi e il bipolarismo


Leggi anche: SCENARIO/ Fini lancia il "patto a tre". Con un occhio alle elezioni..., di A. Fanna

© Riproduzione Riservata.