BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BERLUSCONI RUBY/ Il premier: Da quando mi sono separato ho una relazione stabile

Ruby, Berlusconi rompe gli indugi e ritorna di nuovo in video con un messaggio registrato e trasmesso per intero prima a Studio Aperto e poi sul Tg4, per ribadire «di aver aiutato tutti, mai in cambio di qualcosa se non dell'amicizia e dell'affetto»

Berlusconi nella bufera per il caso Ruby Berlusconi nella bufera per il caso Ruby

BERLUSCONI RUBY – Ruby, Berlusconi rompe gli indugi e ritorna di nuovo in video con un messaggio registrato e trasmesso per intero prima a Studio Aperto e poi sul Tg4, per ribadire «di aver aiutato tutti, mai in cambio di qualcosa se non dell'amicizia e dell'affetto». E ha aggiunto Berlusconi a proposito del caso Ruby: «È assurdo solo pensare che io abbia pagato per avere rapporti con una donna. È una cosa che considererei degradante per la mia dignità». «Non si può andare avanti così - ha proseguito Berlusconi dopo essere stato inquisito per la vicenda di Ruby -. Non è un Paese libero quando alcuni magistrati conducono battaglie politiche contro chi ha cariche pubbliche». Poi attacca «una casta di privilegiati» che, a suo dire, «può commettere ogni abuso». Berlusconi si riferisce al «caso Ruby». «Occorre fare immediatamente le riforme, tra cui quella della giustizia», insiste Berlusconi.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUL CASO RUBY IN CUI E’ COINVOLTO BERLUSCONI