BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FEDERALISMO MUNICIPALE/ Tassa di soggiorno al 5% e addizionale Irperf sbloccata dal 2011

  Il ministro della Semplificazione, nell’incontro con i sindaci, si è detto pronto ad accogliere gran parte delle modifiche sul federalismo municipale.

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Il ministro della Semplificazione, nell’incontro con i sindaci, si è detto pronto ad accogliere gran parte delle modifiche sul federalismo municipale.

Il presidente della Commissione bicamerale sul Federalismo, Enrico La Loggia, in un'intervista a La Repubblica', ha dichiarato: «Puntiamo all'intesa con i Comuni e siamo molto ottimisti, perché con i sindaci l'intesa di massima c'è già: ora si tratta di definire i dettagli». In particolare, «accoglieremo le loro richieste su tre punti fondamentali del provvedimento: Irpef, tassa di soggiorno e Imposta municipale unica», ha aggiunto. Sulla compartecipazione delle tasse, «terremo conto delle richieste dei sindaci che, per essere più sicuri sulle disponibilità di bilancio e poter fare con più facilità previsioni, ci hanno chiesto di fissare le quote non anno per anno con la Finanziaria, ma in forma fissa per decreto»


Ecco i punti principali sul tavolo della discussione:


- Le addizionali Irpef, anzitutto, con ogni probabilità saranno sbloccate già nel 2011.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO