BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

UMBERTO BOSSI/ Il federalismo deve passare. La Moratti sindaco di Milano? Vedremo...

Bossi è inamovibile e all’indomani della “cena degli ossi” dichiara: «Il federalismo deve passare»

Bossi_pugnoR400_4ott10.jpg (Foto)

BOSSI E IL FEDERALISMO - Bossi è inamovibile e all’indomani della “cena degli ossi” dichiara: «Il federalismo deve passare»


All’indomani della tradizionale “cena degli ossi” tra Tremonti e il vertice della Lega (alla quale avrebbe dovuto partecipare anche Berlusconi, ma si è fatto vivo solamente con una telefonata) Bossi, da Calalzo (Belluno), non ha dubbi e, conversando con i cronisti, lancia il suo ultimatum.


Nel periodo che intercorre tra il 17 e il 23 gennaio, il federalismo «deve passare». Spiega il leader leghista: «In quel periodo c'è il problema che il federalismo deve passare con l'ultimo decreto attuativo nella commissione bicamerale quindi se non passa quella cosa lì, non possiamo portare il federalismo in Consiglio dei Ministri. Io sono convinto che passi».


E, a proposito del rischio che Bondi venga sfiduciato e che questo renda il governo ulteriormente più instabile, afferma: «Non penso, di rischioso c'è solo che la Lega punti i piedi, e basta. Ma noi non li puntiamo siamo amici di Berlusconi, l'importante è portare a casa il federalismo, presto».


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO