BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

ANTONIO DI PIETRO/ Gli elettori vogliono che l’Idv il Pd e Sel si alleino

Secondo il leader dell’Idv Antonio Di Piero è necessario allearsi con Sel e il Pd per dar vita ad un nuovo centrosinistra capace di superara il berlusconismo.

dipietroappelloabersaniR400.jpg(Foto)

Secondo il leader dell’Idv Antonio Di Piero è necessario allearsi con Sel e il Pd per dar vita ad un nuovo centrosinistra capace di superara il berlusconismo.

Intervistato da Ezio Alessio Gensini sul settimanale Gli altri,  Antonio Di Pietro fa il suo punto, dalla sua prospettiva, sull’attuale situazione politica. «Oggi – commenta il leader dell’Idv - fa più paura il berlusconismo di Berlusconi stesso. Ad andare in metastasi è il sistema culturale del paese». Di fronte a tale metastasi, secondo Di Pietro, esistono tre alternative possibili: «chiudersi in se stessi (ma significherebbe che a scegliere non sei più tu, ma qualcun altro); fare la presa della Bastiglia (che escluderei); creare una alternativa di centrosinistra per evitare il ritorno al regime». Quest’ultima opzione per Di Pietro è la più interessante.

A tal proposito, l’ex pm di Mani pulite è convinto che della necessità di un’alleanza, ad esempio, con Nichi Vendola, «una figura positiva della politica riformista con cui bisogna confrontarsi e allearsi. È chiaro che né Antonio Di Pietro né Nichi Vendola possono avere l’arroganza di pretendere di essere autosufficienti».

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO