BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PADANIA/ Lo storico: "Lombardi e veneti i più forti sostenitori dell'unità d'Italia"

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Si può però dire che il federalismo, soprattutto quello fiscale, sia una esigenza sentita e che trova paragoni in altri Paesi europei: "Non dimentichiamo però" dice Bressan "che la parola stessa federalismo rimanda a un vincolo di unione. Non a caso il Risorgimento nella sua prima fase nasce federalista e rimane così per molti dei suoi esponenti. E non dimentichiamo che uno dei più grandi miti unitari dell'Ottocento fu proprio il mito della Lega, pensiamo a Berchet e pensiamo al giuramento di Pontida. Esso fu fatto in senso unitario: l'idea dei liberi comuni che con il Papa difendevano la libertà di tutta Italia di fronte allo straniero. Il mito della Lega fu uno dei miti fondanti del Risorgimento italiano, è singolare da osservare allla luce di quello che dice la moderna Lega. Poi sul piano politico ognuno pensa e dice quello che vuole, ma sul piano storico bisogna conoscere i fatti e non distorcerli".

© Riproduzione Riservata.