BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FIDUCIA/ Polito: la sinistra sbaglia tutto e fa il "gioco" di Berlusconi

Pubblicazione:

L'intervista ad Antonio Polito (Imagoeconomica)  L'intervista ad Antonio Polito (Imagoeconomica)


La scelta di disertare l’Aula regala qualche titolo in più sui giornali, ma difficilmente entusiasma quegli italiani che vorrebbero veder comparire sulla scena un’alternativa credibile, pronta a farsi avanti.
Poi, ripeto, in questi casi è il risultato quello che conta. Se sul numero legale la mancata intesa con i radicali vanifica tutti i sofisticati piani di sabotaggio oltre al danno c’è la beffa.

Da ultimo, anche ieri, la notizia della fiducia è stata accolta con il lancio di uova della piazza. Un piccolo anticipo di quanto potrebbe accadere oggi alla manifestazione romana degli “indignados”?

Di sicuro la sinistra parlamentare oggi avrà scarse possibilità di influire. Devo dire però che il nome “indignados” mi sembra poco appropriato. In Spagna e a Wall Street si è vista una protesta più spontanea, apolitica e rivolta principalmente contro l’assetto mondiale, il capitalismo e la finanza. Non solo, il tratto comune mi è sembrato la non violenza.
Quello che si prepara a Roma, invece, mi sembra l’ennesimo appuntamento del radicalismo di sinistra, tra l’altro sempre esistito in Italia, contro il governo Berlusconi. E anche sotto il piano della “non violenza” le premesse non mi sembrano buone…

(Carlo Melato)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.