BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

LEGGE STABILITA’/ Nessun taglio ai buoni pasto dei dipendenti pubblici

Foto Ansa Foto Ansa

Stefania Prestigiacomo (Ambiente) ha ottenuto 300 milioni di fondi, più altro 500 nei prossimi anni. Giancarlo Galan (Beni culturali) ha strappato lo sblocco di 170 assunzioni e Roberto Maroni (Interno) è riuscito quasi a dimezzare i tagli inizialmente previsti per le forze dell’ordine. Mariastella Gelmini (Istruzione) ha invece portato a casa 420 milioni per le università, 150 per le borse di studio e 242 milioni per le scuole paritarie. Ferruccio Fazio (Salute) ha invece visto “sparire” un miliardo destinato all’edilizia sanitaria.

© Riproduzione Riservata.