BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

BINI SMAGHI/ Sisci: la Cina teme il crack dell’Italia, se crolla l'Euro crolla il mondo

Foto Imagoeconomica Foto Imagoeconomica

Tuttavia, la strada da percorrere non è semplice. «Cosa significa investire in Europa? Non ci sono, infatti, ad oggi, Eurobond. Il problema che si pongono, quindi, è molto concreto: “investiamo in bond tedeschi o greci? In operazione dirette o indirete? Nel mercato finanziario, o infrastrutture? Credo – conclude – che procederanno secondo la opportunità del mercato e del momento». E se dovessero essere introdotti gli Eurobond? «Credo, a quel punto, che non sarà più necessario l'intervento della Cina...»

© Riproduzione Riservata.