BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BIG BANG/ Firenze, scontro in casa Pd: Bersani contro Renzi (video)

Botta e risposta a distanza tra il sindaco di Firenze e il segretario del Pd, è scontro interno. Franceschini e Chiamparino si schierano con Renzi, le cento proposte di governo

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

Giovani rottamatori contro senatori: a Firenze la contenvention del Pd diventa rissa. A guidare da tempo i cosiddetti rottamatori riuniti oggi a Firenze il sindaco della città toscana Renzi. Che nelle sue parole di oggi ha incitato al cambiamento: ci vuole una svolta generazionale per vincere contro Berlusconi. Da Napoli risponde il segretario Pd Bersani che ammette il bisogno di ricambio, ma avverte che i giovani non devono andare avanti scalciando. Gli risponde a sua volta Renzi: "Non so a chi stia parlando Bersani, io non sono un asino e non scalcio". Per Renzi sono necessarie le primarie per decidere il leder da contrapporre a Berlusconi, lanciando cento proposte. La prossima domenica farà mettere online i cento punti che contengono cento proposte concrete di governo da integrare con il contributo di tutti: sarà un WikiPd, ha detto. Per Bersani, che ha chiarito di essere a Napoli non per sfuggire il confronto con Renzi, fare una distinzione giovani contro vecchi è una stupidaggine di dimensioni cosmiche: "E' chiaro che tocca ai giovani, a chi deve toccare? Ma bisogna mettersi a disposizione. Non si può dar l'idea che un giovane per andare avanti deve scalciare, deve insultare". ha aggiunto. E' d'accordo con Renzi invece Dario Franceschini capogruppo alla camera del pd. Lo dice tramite twitter: da Firenze arrivano energie e idee che arricchiscono il Pd. Come si fa ad avrebbe paura invece di dire grazie? E' intervenuto anche Nichi Vendola, che non ha mai nascosto la sua voglia di diventare il candidato del centrosinistra. Anche per lui come per Bersani discutere di giovani e vecchi è inappropriato: Renzi, spiega, "è molto più giovane di me e di Bersani ma è molto più vecchio culturalmente e politicamente di me e di Bersani. Renzi è vecchio quanto è vecchia la rivoluzione liberista nel mondo”. Un altro invece a sostenere Renzi è l'ex sindaco di Torino Chiamparino che si presenta sul palco del Big Bang a Firenze lanciando una sfida alla leadership del partito: si dice pronto a mettersi a disposizione.