BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LISTA MINISTRI MONTI/ Chi è Corrado Passera, il nuovo ministro di Sviluppo e Infrastrutture

Pubblicazione:

Corrado Passera, foto Ansa  Corrado Passera, foto Ansa

LISTA MINISTRI MONTI: ECCO CHI E' IL NUOVO MINISTRO DI SVILUPPO E INFRASTRUTTURE CORRADO PASSERA - Nato a Como il 30 dicembre 1954, è noto soprattutto per essere consigliere delegato di Intesa Sanpaolo, ruolo che ne fa di fatto "il banchiere" del nuovo governo Monti. Ma anche il "più politico dei tecnici" perché già in passato durante il governo Berlusconi si era parlato di un suo probabile ingresso come ministro (avrebbe dovuto sostituire Claudio Scajola proprio allo stesso ministero dove adesso è approdato). Di fatto, Passera ha coperto molti incarichi nel corso della sua carriera. Laureato alla Bocconi e con un master in Business Administration alla Wharton School di Philadelphia, nel 1980 lavora alla McKinsey, società di consulenza manageriale e di strategia. Da lì approda al gruppo De Benedetti: alla Cir ricopre il ruolo di direttore generale fino al 1990. L'anno dopo è direttore generale di Mondadori e quindi del gruppo editoriale L'Espresso. Durante il periodo alla Cir si occupa anche come co-amministratore delegato di Olivetti, dal 1992 al 1996, un periodo in cui si occupa del lancio delle nuove compagnie Omnitel e Infostrada. Un passo importante è quello che lo vede nel 1996  diventare amministratore delegato e direttore generale del Banco Ambrosiano Veneto: è qui che porta a termine il piano di consolidamento con Cariplo. E' del 1998 invece la nomina ad amministratore delegato di Poste Italiane: nasce Banco Posta, che porta l'azienda nel settore finanziario. Lascia le poste nel 2002, non prima di aver messo a punto un discusso piano di impresa che prevede il taglio di 20mila posti di lavoro. Prende quindi la guida di Banca Intesa, che era nata proprio grazie alla sua azione di integrazione fra Cariplo e Banco Ambrosiano Veneto. Nel 2006 porta a compimento un'altra integrazione bancaria, quella fra Banca Intesa e Sanpaolo IMI con la nascita di Intesa Sanpaolo. Passera sostituisce Altero Matteoli, ministro di provenienza politica di destra (prima Msi, poi Alleanza nazionale) al centro delle polemiche e delle contestazioni relative alla costruzione della Tav. 


  PAG. SUCC. >