BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ 2. Sardo (Unità): Monti-Berlusconi, un pericoloso gioco di "fiducie"

Pubblicazione:venerdì 18 novembre 2011

Foto Ansa Foto Ansa

Il Pdl, di certo, ha la possibilità di far cadere il governo. Del resto, la compagine guidata da Monti, non può pensare di durare basandosi su maggioranze esigue, di poco più di 315 voti. Che un provvedimento passi con questi numeri, potrà accadere una tantum. Ma, i principali partiti dovranno essere coesi per garantire a Monti le condizioni per svolgere serenamente il proprio lavoro.

 

Non crede che, di volta in volta, Monti si possa affidare a maggioranze variabili?  

 

Difficile, senza il sostegno delle due forze principali del Paese. I dubbi principali rimangono, in ogni caso, quelli relativi al Pdl. Il quale, tuttavia, è possibile che continui a sostenere il governo pur non essendo d’accordo su singoli punti.

 

In caso contrario, cosa comporterebbe la rottura con il presidente del Consiglio?

 

Far cadere il governo Monti avrebbe un costo politico alto. Si condannerebbe, con ogni probabilità, ad una legislatura di opposizione. Potrebbe, tuttavia, essere una scelta finalizzata a rigenerarsi. Credo, in ogni caso, che nessuno in seno al partito abbia già stabilito il da farsi. Si tratterebbe di una scelta decisamente prematura.

 

Per il momento perdurerà la fase di concordia?


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >