BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

PIANO ANTI-CRISI/ Monti e la strategia della "lentezza" (vincente)

Mario Monti (Imagoeconomica)Mario Monti (Imagoeconomica)

Credo che questa tempistica Monti l'abbia ben presente. E ovviamente sa bene che difficilmente i partiti possono negargli l'appoggio, dopo un convinto “via libera” dell'Europa. Io guardo in questo momento i partiti. Vedo il Pdl che è quasi sereno per essersi tolto dalla morsa di misure impopolari; vedo il Pd che ha ottenuto la caduta del Governo Berlusconi e ha evitato le elezioni; vedo l'Udc che è quasi felice per il risultato che ha ottenuto con la nomina di Monti. Quasi tutti i partiti hanno ottenuto le loro convenienze.

Ma questa situazione, che è oggettivamente di sospensione della politica, fino a quando potrà durare? E tra un anno e mezzo saranno questi stessi partiti a far ritornare la politica in Italia?

Qui il discorso diventa più complicato e difficile. Al momento la politica italiana si è autosospesa per sua convenienza e questi partiti stanno andando avanti. Ho poi dei dubbi sul futuro di questi partiti, sul loro ruolo tra un anno e mezzo. È possibile che si assista a un grande cambiamento. Ma in questo momento non lo so.

Che cosa prevede per il Consiglio europeo?

Penso che si arriverà a un accordo intergovernativo, anche tra Paesi più “virtuosi” e paesi meno “virtuosi”. Bisognerà ripristinare una governance europea. È evidente che al centro della questione ci sarà il consolidamento dei bilanci degli stati. Nuove regole che, magari un'”Authority”, dovrà far rispettare. Non vedo possibili cambiamenti sul ruolo della Bce. Il problema che si dovrà affrontare è comunque quello di varare provvedimenti che siano incisivi, che riescano finalmente a convincere i mercati.

(Gianluigi Da Rold)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
01/12/2011 - Mettetevi nei nostri panni (claudia mazzola)

Chissà se Monti si rende conto di come sta una P-micro-I che ormai non vende da tempo e con le tasse, fornitori, interessi del mutuo da pagare. Mio marito è messo così e continua a correre, vorrei fare qualcosa per lui ma non sono capace, forse i governanti sì però!