BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARIO/ Tosi (Lega): vi spiego perchè l'alleanza col Pdl è finita

Immagine d'archivio (Ansa) Immagine d'archivio (Ansa)

No, per la gran parte è compiuta e ben fatta, grazie al lavoro di Calderoli. L’importante è che adesso non venga affossata. Sarebbe politicamente criminale visto che l’Italia ne ha assolutamente bisogno, come ha detto anche il presidente Napolitano.

Se anche venisse riproposta in futuro l’alleanza tra Lega e Pdl, è comunque finita la stagione nella quale tutto si basava sul rapporto personale tra Berlusconi e Bossi?


Le rispondo così. Il segretario federale della Lega Nord è Umberto Bossi. Se Angelino Alfano è il segretario del Pdl lo faccia fino in fondo. Se la sua invece è solo una carica formale e non sostanziale alla lunga potrebbe essere un problema.

A questo proposito, per oggi è fissato un incontro in via Bellerio tra lo stato maggiore leghista e il governatore lombardo Roberto Formigoni. Secondo i giornali potrebbe nascere un nuovo asse. Lei cosa ne pensa?

Non voglio entrare nelle questioni interne al Pdl, ma mi sembra che Formigoni abbia chiesto una cosa molto logica e coerente: il nuovo candidato premier del Popolo della Libertà deve essere scelto attraverso le primarie.
Dalla sua ha una grande esperienza politica e un bagaglio amministrativo importante. Penso che faccia bene a farsi avanti. Poi è naturale che se si dovesse affermare sarebbe lui il candidato premier e non chi è stato indicato dall’alto in maniera “teocratica”.

Tornando alla Lega, la nuova fase che si è aperta vi permetterà di ricompattare il partito o la dialettica tra le varie anime è destinata a continuare?

Al di là delle “anime” il discorso è un altro. Facendo il Sindaco a contatto con la gente ho visto che i cittadini ormai non si riconoscevano più nelle parole d’ordine indicate da Silvio Berlusconi. E questo, indubbiamente, ha messo in difficoltà anche noi.  

In quella fase lei venne ripreso duramente dallo stesso Bossi, per le sue dichiarazioni?

È vero, ma oggi è tutto risolto. Comunque dicevo solo quello che anche lui pensava senza poterlo dire.

(Carlo Melato)

© Riproduzione Riservata.