BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BARBARESCHI/ Visita a Berlusconi, convocato da Fini: "Potrei lasciare la Camera"

Pubblicazione:martedì 1 febbraio 2011

Luca Barbareschi Luca Barbareschi

BARBARESCHI GIANFRANCO FINI - Fa scalpore la notizia che Luca Barbareschi, finiamo doc e fondatore di Futuro e libertà, possa lasciare per passare all'area dei responsabili, sostenitori del governo Berlusconi. Solo illazioni, spiega l'attore deputato, che intanto sarebbe stato convocato a rapporto oggi pomeriggio da Gianfranco Fini.

Luca Barbareschi, il commosso portavoce che ha declamato sul palco di Bastia Umbria il Manifesto di Futuro e libertà, si è recato l'altro giorno in visita ad Arcore da Silvio Berlusconi. «Non è reato andare a far visita al premier». «Il vero problema - ha proseguito - è che di questo passo si manderà a casa da solo perché tutte le sue promesse sono state tradite». Proseguendo poi: «Il clamore con il quale i giornali celebrano il mio ritorno nel Pdl si basa esclusivamente su illazioni». Aggiungendo: «Non ho nessuna intenzione di andare con i responsabili di Moffa, perché non esco dal Fli. Io mi auguro che i dieci punti costitutivi di Futuro e Libertà vengano rispettati, altrimenti può essere che io non sia più nemmeno in Parlamento».

Della visita a Berlusconi, Barbareschi ha detto: «un confronto» alla «vigilia di scadenze importanti, quali il decreto Milleproroghe e una tornata di nomine strategiche per il mondo delle telecomunicazioni». Nel corso del programma Radiofonico Un giorno da pecora, Barbareschi ha poi detto che il 7 febbraio rilascerà una comunicazione sul tema del trasformismo.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DI LUCA BARBARESCHI


  PAG. SUCC. >