BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IL GIORNO/ Intervista a Consolo, Fli: "La Procura di Milano non può indagare"

Villa di Arcore, Ansa Villa di Arcore, Ansa

IL GIORNO INTERVISTA CONSOLO - Consolo condivide poi il principio che regola il processo breve ma è "contrario alla retroattività della norma contenuta nella legge". Processo breve che sembra fatto per sottrarre il premier dai processi: "Congelare i processi per tutelare non la persona ma la funzione che essa ricopre è tema che ha una sua ragionevolezza". Il principio che la legge è uguale per tutti, poi, "è un discorso astratto, la legge è uguale per tutti ma non tutti sono uguali di fronte alla legge. Se io calunnio qualcuno durante un intervento in aula nn ne risponderò, se lo fa lei sul suo giornale verrà condannato". Il dubbio finale di Consolo: "Non si capisce come si possa sostenere che a giudicare sulla ministeriali dei reati commessi nell'esercizio o meno delle funzioni sia esclusivamente il giudice ordinario".


CLICCA SU QUESTO LINK PER ANDARE AL SITO UFFICIALE DE IL GIORNO
 

© Riproduzione Riservata.