BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BERLUSCONI/ Giustizia: riformeremo anche la Corte Costituzionale.

Silvio Berlusconi Silvio Berlusconi

 
In mattinata, passando alle recenti questioni internazionali, a chi gli chiedeva se avesse sentito Gheddafi, ha riposto: «No, non lo ho sentito. La situazione è in evoluzione e quindi non mi permetto di disturbare nessuno», aggiungendo di sentirsi preoccupato «per tutto quello che sta succedendo in tutta l'area».

 

Berlusconi ha anche detto di non credere alla notizia della morte dell’ex premier tunisino Ben Ali. «Si è saputo qualcosa di sicuro su Ben Ali o no?», ha chiesto ai cronisti, che gli hanno risposto di sì, in base a fonti francesi. «Non credo. Le notizie di ieri, da quella fonte lì, non mi sono state confermate da giù», ha replicato.

 

Sui festeggiamenti, previsti per il prossimo 17 marzo, per il 150 anniversario dell’Unità d’Italia, dai quali tre esponenti della Lega Umberto Bossi, Roberto Calderoli e Roberto Maroni si sono dissociati, a chi gli chiedeva se fosse giusto osservarli ha velocemente risposto: «Credo di sì, credo valga la pena di festeggiare» .

© Riproduzione Riservata.