BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

UN GIORNO DA PECORA/ Matteo Renzi, "Spero che Berlusconi dimostri la sua innocenza"

Matteo Renzi a Un giorno da pecora

Matteo Renzi a Un giorno da pecoraMatteo Renzi a Un giorno da pecora

Ospite del programma radio della Rai "Un giorno da pecora", oggi il sindaco di Firenze Matteo Renzi. Ha detto che lui non si candiderà alle primarie – e che non lo faranno nemmeno Bersani e la Bindi – ma nel 2013 si ricandiderà sindaco di Firenze.

A proposito di Silvio Berlusconi: “Spero che il Presidente del Consiglio vada davanti ai giudici, poi spero che dimostri la sua innocenza, e poi spero che venga sconfitto alle elezioni”: lo ha affermato oggi ai microfoni del programma di Radio2 'Un Giorno da Pecora' il Sindaco di Firenze Matteo Renzi. “Il giorno in cui il Pd smetterà di parlare dalla mattina alla sera di Berlusconi, quel giorno il Pd vincerà le elezioni. C'è una parte del centrosinistra che non campa senza di lui, gente che ha fatto la sua fortuna sull'antiberlusconismo”. A chi si riferisce in particolare? “Una parte significativa del gruppo dirigente del centrosinistra”.