BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RENZO BOSSI/ Il figlio del "senatùr" è il nuovo responsabile media della Lega

Renzo Bossi reponsabile media della Lega

Renzo Bossi, foto Ansa Renzo Bossi, foto Ansa

Renzo Bossi, figlio dell'Umberto, per molti semplicemente "il trota", è il nuovo responsabile media della Lega: si occuperà di La Padania, Radio Padania Libera e Tele Padania. Ma chi è veramente il giovane Renzo? Da lunedì 21 febbraio Renzo Bossi è il nuovo responsabile del coordinamento dei media della Lega: La Padania, Radio Padania Libera e Tele Padania. Un ruolo importante.

A nominarlo sarebbe stato lo stesso padre Umberto su proposta di Roberto Calderoli, al posto del sottosegretario agli Esteri Stefano Stefani. In realtà, più che una promozione per Renzo Bossi, si tratterebbe diurna punizione per lo stesso Stefani, dopo "l'affare" del programma di Lucia Annunziata, "In Mezz'ora". Quando, cioè, la Lega aveva annunciato la propria presenza, per poi fare marcia indietro per motivi che nessuno ha ben capito. Il programma dove va tenersi in diretta dagli studi di Radio Padania Libera.

LA CARRIERA - Renzo Bossi è figlio di seconde nozze del padre Umberto risposatosi con Manuela Marrone, dopo la separazione dalla prima moglie Gigliola Guidali. Dalla seconda moglie, Umberto Bossi ha avuto tre figli: Eridano Sirio, Roberto Libertà e Renzo. All'ultimo gemito è stato affibbiato il soprannome di "il trota": è lo stesso padre a darglielo quando, durante un'intervista, gli chiedono se Renzo sia il suo delfino. I maligni dicono che il soprannome sia meritato anche per l'espressione un po' sonnolento del giovane. Una carriera fulminea, quella di Renzo, degna però più che di una trota, proprio di un delfino. In effetti, lui stesso quando parla della sua adolescenza, si definisce un po' un delfino: "Mio padre è sempre stato un modello. Quando lo vedevi passare a Gemonio, dietro c'ero sempre io con le mani in tasca".


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DI RENZO BOSSI