BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GOVERNO/ Bossi: non si va a elezioni, patto saldo. Federalismo non è saltato

Pubblicazione:giovedì 3 febbraio 2011

Bossi e Berlusconi (Imagoeconomica) Bossi e Berlusconi (Imagoeconomica)

GOVERNO - UMBERTO BOSSI TRANQUILLIZZA GOVERNO: NON SI VA ALLE ELEZIONI - Umberto Bossi allontana le elezioni anticipate, rilasciando alcune dichiarazioni al termine del vertice di Palazzo Grazioli tra Silvio Berlusconi e lo stato maggiore della Lega.

C'era molta attesa dopo il pareggio della Bicamerale sul federalismo fiscale che aveva fatto temere nel Pdl le furie del Carroccio, dopo le parole di questi giorni di Roberto Maroni ("in caso di pareggio si va a votare").

"Non si va a elezioni", dice il segretario federale della Lega Nord, anche se aggiunge "vediamo il voto su Ruby". Alla Camera è infatti in corso il voto per l'autorizzazione alle perquisizioni nei confronti di Berlusconi, a seguito del recente scandalo che da settimane occupa le prima pagine dei giornali.

La scelta del governo in materia di federalismo, a questo punto, dovrebbe essere quella di modificare il decreto delegato sul federalismo in consiglio dei ministri per poi trasmettere la nuova versione alla Camera.


 

GOVERNO - UMBERTO BOSSI TRANQUILLIZZA GOVERNO: NON SI VA ALLE ELEZIONI - CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE LA LETTURA DELL'ARTICOLO


  PAG. SUCC. >