BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

ASSEMBLEA NAZIONALE PD/ Votati all’unanimità 5 documenti su 6. Marino: “manca capitolo su coppie di fatto”

L’assemblea nazionale del Pd ha approvato all’unanimità 5 documenti su 6. L’area di Ignazio Marino si è astenuta dal voto su welfare e famiglia.

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

L’assemblea nazionale del Pd ha approvato all’unanimità 5 documenti su 6. L’area di Ignazio Marino si è astenuta dal voto su welfare e famiglia.


Si è conclusa alla Nuova Fiera di Roma, con il termine dei lavori dell’assemblea nazionale del Pd, la terza tappa del percorso programmatico che vede i democratici impegnati da mesi nella configurazione del partito. Sono sei i documenti che i forum presieduti da diversi esponenti del Pd hanno elaborato. In mattinata 5 di questi sono stati votati all’unanimità dall’assemblea, mentre uno è passato con alcune astensioni.

E’ stato approvato da tutti quello sulla sanità (area coordinata da Beppe Fioroni), cultura (forum coordinato da Matteo Orfini), sicurezza (forum coordinato da Emanuele Fiano), pubblica amministrazione, famiglia e Mezzogiorno. E’ passato, con l’astensione dell’area che fa riferimento a Iganzio Marino quello su Welfare e famiglia. 9 astensioni, quindi, sul documento che dovrebbe contenere le linee guida del partito su alcuni temi eticamente sensibili come il testamento biologico o le coppie di fatto.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO