BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

CASO RUBY/ Fabrizio Corona: rubato l’archivio fotografico del re dei paparazzi

E’ stato rubato, nella notte, l’archivio fotografico di Fabrizio Corona dalla sua agenzia, La Fenica, a Milano.

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

E’ stato rubato, nella notte, l’archivio fotografico di Fabrizio Corona dalla sua agenzia, La Fenica, a Milano.

E’ stato trafugato l’archivio fotografico di Fabrizio Corona. A rivelarlo è Luca Arnau, direttore dell’agenzia del re dei paparazzi, la Fenice. E’ accaduto la notte scorsa, a Milano. «Probabilmente – spiega Arnau - è stato un furto su commissione: cercavano le foto del premier nudo di cui si parla così tanto in questi giorni».

In ogni caso le foto in questione, «non erano nell'archivio, visto che non sono in nostro possesso, e non c'era null'altro di compromettente», ha aggiunto. Fabrizio Corona, da canto suo, si dice convinto che chi gli abbia sottratto l’archivio fotografico lo abbia fatto con uno scopo ben preciso: «quello che ho subito non è un furto, chi è entrato nella mia agenzia cercava foto di Berlusconi nudo».


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGEREL’ARTICOLO