BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

VIDEO/ Berlusconi ai promotori della libertà: no ad elezioni, avanti col federalismo

«Cari amici, torno a rivolgermi a voi dopo questa settimana densa di avvenimenti». Silvio Berlusconi ha rivolto un nuovo messaggio al sito dei promotori della libertà.

Foto: ImagoeconomicaFoto: Imagoeconomica

«Cari amici, torno a rivolgermi a voi dopo questa settimana densa di avvenimenti». Silvio Berlusconi ha rivolto un nuovo messaggio al sito dei promotori della libertà, nel quale ricorda gli eventi egiziani e agita lo spettro del fondamentalismo islamico, mentre annuncia di avere una maggioranza solida e di non voler portare il paese a nuove elezioni anticipate. E ribadisce che il decreto sul federalismo andrà avanti «nel pieno rispetto delle procedure».

Il messaggio si pare con un riferimento alla situazione internazionale: «Mentre da noi i magistrati continuano ad intromettersi nelle vie private dei cittadini e i giornali sembrano interessati solo a guardare dal buco della serratura, nel mondo – e precisamente alle nostre frontiere – stanno avvenendo avvenimenti epocali», spiega Berlusconi agli attivisti del suo partito. «La frustrazione, la disillusione, il risentimento che nasce dapovertà e dalla mancanza di regole democratiche potrebbero incanalare le proteste che sono nate in Tunisia e ora anche in Egitto verso le posizioni dell'integralismo islamico. Per quanto ci riguarda difficilmente potremo vivere a lungo in un'isola felice, dell'Europa e dell'Occidente, circondata ormai da acque tempestose».

L'attenzione si sposta poi alla situazione italiana, con la rivendicazione dei "successi" del governo, il nuovo attacco al Fli e la condanna della prospettiva di elezioni anticipate.

CONTINUA A LEGGERE L'INTERVENTO DI BERLUSCONIE  GUARDA IL VIDEO CLICCANDO SULLA FRECCIA