BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YOUTUBE/ Eco: Berlusconi schizofrenico, in piazza anche tutti giorni per dire "no"

Pubblicazione:

Un momento dell'intervento di Umberto Eco  Un momento dell'intervento di Umberto Eco

UMBERTO ECO: BERLUSCONI SCHIZOFRENICO, IN PIAZZA TUTTI I GIORNI CONTRO DI LUI - È stata una requisitoria ironica ma durissima contro il premier, quella di Umberto Eco ieri al palasharp di Milano. Alla manifestazione "Dimettiti!", il semiologo ha dato a Silvio Berlusconi dello «schizofrenico», per i suoi attacchi contro la magistratura. E ha inviatato gli italiani ha scendere in piazza «anche tutti i giorni, se necessario» per chiedere le dimissioni del governo.

 

«Ho l'impressione di parlare un po' fuori dal coro – ha esordito Eco – anche se la vostra quantità comincia a confortarmi. Sono arrivato con un po' di scetticismo, perché per quanto noi gridiamo, gridassimo o grideremo, Berlusconi le dimissioni non le dà. Credevamo che il nostro presidente avesse in comune con Mubarak una nipote, invece ha anche il vizietto di non voler dimissionare».

 

«Perchè non vuole darle?», ha chiesto l'accademico dei lincei, rispondendosi: «Intanto perché il giorno che non avesse più il potere si troverebbe nella mani della magistratura. Poi perché c'è una grossa fetta di società pronta a sostenerelo, come i deputati che se si va alle elezioni non hanno accumulato abbastanza per avere la pensione, altri che non verrano rieletti, altri che perderanno il loro posto di sottosegretari. Allora che cavolo ci stiamo a fare qua? Siamo venuti qui a difendere l'onore dell'Italia. Per ricordare al mondo che non siamo tutto un paese di proseneti, che non tutti sono padri che dicono alle figlie "dai dai, che qualcosa ci guadagnamo"».

 

CONTINUA A LEGGERE L'INTERVENTO DI UMBERTO ECO E GUARDA IL VIDEO, CLICCA SULLA FRECCIA



  PAG. SUCC. >