BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

GIUSTIZIA/ Il Cdm approva il ddl. Berlusconi: riforma per tutti

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera alla riforma della GiustiziaIl Consiglio dei Ministri ha dato il via libera alla riforma della Giustizia


POLIZIA GIUDIZIARIA - Il Parlamento regolerà, con legge ordinaria, i rapporti tra magistrati e polizia giudiziaria. Verrà inoltre tolto ai magistrati e riassegnato a Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza il potere di indirizzare le indagini.

TRASFERIMENTI DEI MAGISTRATI - Con la riforma i due Csm il potere potranno procedere al trasferimento d'ufficio dei magistrati.

INAPPELLABILITA' DELLE SENTENZE DI ASSOLUZIONE- Le sentenze di assoluzione in primo grado saranno inappellabili.

RESPONSABILITA' CIVILE MAGISTRATI - Le toghe verranno parificate agli altri dipendenti pubblici e saranno responsabili civilmente degli atti compiuti in violazione dei diritti.

© Riproduzione Riservata.