BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROCESSO BREVE/ Il Pdl temporeggia: per ora, niente emendamenti. "La norma transitoria sarà cancellata"

Il Pdl sembra volere temporeggiare. Non presenterà emendamenti al processo breve, come tutti si aspettavano, ma assicura che la norma transitoria “ammazza-processi” sarà cancellata.

Fotolia Fotolia

Il Pdl sembra volere temporeggiare. Non presenterà emendamenti al processo breve, come tutti si aspettavano, ma assicura che la norma transitoria “ammazza-processi” sarà cancellata.

«Non presentiamo nessun emendamento. Tanto il relatore e il governo faranno sempre in tempo a farlo»: a parlare così è il capogruppo del Pdl in Commissione Giustizia alla Camera Enrico Costa, che ha risposto ai cronisti sortendo un effetto sorpresa. I giornalisti, infatti, si aspettavano, sul processo breve, il fascicolo di emendamenti al testo sul processo, tra cui il ritiro della norma transitoria. Assieme al collega Costa, tuttavia, ha ribadito che «certamente la norma verrà ritirata».

Il ministro della Giustizia Angelino Alfano oggi ha confermato l’intenzione di«mantenere fede all'impegno», annunciato ieri, della cancellazione della norma transitoria che applicherebbe gli effetti del provvedimento ai processi attualmente in corso. Si tratta della cosiddetta norma “ammazza-processi”.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

© Riproduzione Riservata.