BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GOVERNO/ Rimpasto, Berlusconi deve accontentare Responsabili e Pionati. Romano ministro?

Rimpasto in vista nel governo Berlusconi. I Responsabili, il gruppo di Pionati e quello di Moffa chiedono un riconoscimento. Probabile uno scambio di ministeri: Romano al posto di Galan

Silvio Berlusconi (Imagoeconomica) Silvio Berlusconi (Imagoeconomica)

RIMPASTO GOVERNO BERLUSCONI - ROMANO e GALAN - CAMBI IN VISTA - Nel governo Berlusconi tira aria di rimpasto, anche se forse bisognerà aspettare ancora un po'. I "Responsabili" scalpitano anche se per ora sono rimasti a bocca asciutta. Si vocifera comunque da ieri di un avvicendamento di ministri proposto da Berlusconi a Napolitano. Saverio Romano  dovrebbe sostituire Galan all'Agricoltura, mentre Galan potrebbe spostarsi ai Beni culturali, ministero lasciato libero dal dimissionario Bondi.

«Così rischia di saltare tutto, ci stiamo logorando con questa attesa infinita...», ha dichiarato nell'attesa Francesco Pionati, leader di Allenza di centro. «Siamo nelle mani di Berlusconi, più di così che possiamo fare, mica possiamo buttarci nel Tevere... Aspettiamo fiduciosi, abbiamo speso tutte le nostre energie per salvaguardare questa maggioranza e il presidente del Consiglio ci ha promesso che sarà riconosciuto il nostro ruolo politico e di governo, attendiamo...».

Stesso umore per l'ex dipietrista Domenico Scilipoti che in una lettera al capogruppo dei responsabili, Luciano Sardelli chiede di parlare «di strategie e programmi e poi di composizione del governo».