BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

YOUTUBE COMO/ Video – Assessore della Lega getta il Tricolore in faccia ad un consigliere

Un consigliere del Pd del comune di Como provoca un assessore leghista, con il Tricolore. L’assessore reagisce tirandogliela in faccia, mentre il consigliere restituisce il gesto.  

Il consigliere risponde al gesto dell'assessore Il consigliere risponde al gesto dell'assessore

TAFFERUGLI CON IL TRICOLORE - Un consigliere del Pd del comune di Como provoca un assessore leghista, con il Tricolore. L’assessore reagisce tirandogliela in faccia, mentre il consigliere restituisce il gesto.  

Tafferugli interregionali in aula, durante il Consiglio comunale di Como. Il consigliere del Pd Vittorio Mottola, 50 anni, originario di una cittadina casertana, Trentola Ducenta, vuole compiere un gesto che stigmatizzi l’assenza della Lega in occasione  dei festeggiamenti  per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. E così, prende una bandiera tricolore italiana, e l’appoggia sul banco del 72enne consigliere del Carroccio, Diego Peverelli.  Il quale, reagisce malamente. «Io rispetto il suo pensiero però per favore non mi provochi...».

Mal la provocazione è già avvenuta. «Io glielo ributto in faccia», dice Peverelli. E lo fa. Il consigliere, risponde al gesto, e glielo rimanda in faccia. «Si vergogni», dice, mentre torna al suo posto. «Vergognati, terùn de m...», sembra la replica dell’assessore. Al sindaco di Como, Stefano Bruni, non resta che dissociarsi dalla provocazione del consigliere, quanto dalla reazione dell’assessore.  

CLICCA >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DELL’EPISODIO DURANTE IL CONSIGLIO COMUNALE