BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROCESSO CASO RUBY/ Karima sarà teste per la difesa e per l'accusa

Karima, nota come Ruby, sarà teste sia della difesa che dell'accusa nel processo contro il capo del governo imputato di sfruttamento della prostituzione minorile e concussione

Ruby, foto Ansa Ruby, foto Ansa

PROCESSO RUBY TESTIMONE - Karima, famosa con il nomignolo di Ruby, svolgerà un doppio ruolo nel processo che inizia il 6 aprile. Sarà infatti testimone sia dell'accusa che della difesa. Nel processo, Silvio Berlusconi è imputato per concussione e prostituzione minorile.

Ruby sarà solo una di ben 78 testimoni della difesa, tra cui  Gelmini, Frattini, Galan e Carfagna, George Clooney e Belen. La Procura invece porterà in aula 132 teste. Vietatissimo l'uso delle telecamere in aula. Mancano ormai otto giorni all'avvio del processo dell'anno, attesissimo dai media di tutto il mondo. Tra i teste convocati dall'accusa ci sono anche le 32 ragazze note come "le ragazze dell'Olgettina", quelle che avrebbero partecipato ai festini a Villa Arcore. Ovviamente convocati anche gli agenti che erano in questura la famosa notte tra il 27 e 28 maggio del 2010, quando Ruby venne portata negli uffici e arrivò la telefonata che ne chiedeva la liberazione. Tra quelli convocati dalla difesa invece spiccano personaggi come Elisabetta Canalis e George Clooney, le showgirl Aida Yespica e Belen Rodriguez, il cantante Mariano Apicella, il giornalista Carlo Rossella e la conduttrice televisiva Barbara D'Urso.



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER LEGGERE DEL PROCESSO RUBY