BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IN ONDA/ Video – Casini: Con Fini uniti al 90%. E io non avrei mai baciato la mano di Gheddafi

Pubblicazione:domenica 6 marzo 2011

Foto Ansa Foto Ansa

CASINI A IN ONDA - Il leader dll’Udc Pierferdinando Casini, ospite di In Onda, la trasmissione  condotta da Luca Telese, su La 7, parla del sodalizio con Fini, di Berlusconi e della Libia.

 

Il sodalizio con Fini si è ormai spinto a tal punto che il psossimo passaggio, se tutto procede come previsto, sarà il convolare a nozze. Un matrimonio politico, s’intende. E’ quanto rivela il leader dell’Udc Pierferdinando Casini  ospite ella trasmissione In Onda, di La 7, condotta da Luisella Costamagna e da Luca Telese. «Con Fini abbiamo tantissime cose in comune. La pensiamo diversamente però, su alcune questioni di coscienza come il biotestamento, ma sul 90% degli argomenti siamo uniti», speiga Casini.

 

«Fini – continua -  andava bene al PdL ma quando ha rotto con Berlusconi è stato cacciato a calci perchè lì non si tollera il dissenso». In polemica con le recenti dichiarazioni del premier Berlusconi sulla scuola pubblica, poi, si è certo che «pubblica sia straordinaria», aggiungendo che cattolico difendo la competitività tra la pubblica e la libera». A proposito della guerra civile che sta martoriando la Libia, poi, afferma. «Non mi è mai passato nemmeno per l’anticamera del cervello di baciare la mano a Gheddafi. Ho anche votato contro il trattato».

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DELLA PUNTATA DI IN ONDA CON L’INTEVISTA A CASINI


  PAG. SUCC. >