BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROCESSO BREVE/ Napolitano: ”verificherò gli effetti prima dell’esame in Senato”. Alfano salirà al Colle

Napolitano ha detto che verificherà gli effetti del Ddl sul processo breve prima che approvi al Senato per l’esame definitivo. Alfano sale al colle per illustrarne i contenuti.

Foto: Imagoeconomica Foto: Imagoeconomica

NAPOLITANO INTERVIENE SUL PROCESSO BREVE- Napolitano ha detto che verificherà gli effetti del Ddl sul processo breve prima che il Ddl approvi al Senato per l’esame definitivo. Alfano sale al colle per illustrarne i contenuti.

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano si è espresso sulla legge approvata ieri alla Camera sul processo breve. Il Ddl, che riduce i tempi per la prescrizione, dovrà ora approdare a Palazzo Madama. Il capo dello Stato si è detto intenzionato, prima del passaggio al Senato, di valutare gli effetti del provvedimento.

A margine dell'inaugurazione della ristrutturata stazione centrale di Praga, rispondendo a chi gli chiedeva cosa ne pensasse delle numerose critiche espresse dal Csm e dalle vittime di alcune stragi, come quella di Viareggio il cui processo rischia di sfumare, ha dichiarato: «Valuterò i termini di questa questione quando saremo vicini al momento dell'approvazione definitiva in Parlamento». Intanto, il Ddl, è stato trasmesso questa mattina dalla presidenza della Camera a quella del Senato, per passare all’esame della commissione Giustizia della Camera alta. Il relatore del provvedimento sarà il senatore del Pdl Giuseppe Valentino.