BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BERLUSCONI/ Non penso al Quirinale, ma a governare

Foto Ansa Foto Ansa

Secondo il capo dell’Esecutivo, l’opposizione, se fosse al governo, non si farebbe scrupoli a consentire lo strumento delle intercettazioni «a go go» e «spalancherebbe le porte agli immigrati» per dargli «la possibilità di votare dopo cinque anni e alterare gli equilibri e la bilancia elettorale che dal 1946 a oggi è stata sempre favorevole ai moderati e al centrodestra». Il premier, infine, ha concluso dicendo: «Io penso soprattutto a impedire che la sinistra possa ritornare al governo perché conosciamo ciò che ha fatto negli anni».

© Riproduzione Riservata.