BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

OMOFOBIA/ Scontro in Aula. Nessun accordo sulla legge. Il voto rinviato a giugno

Foto: ImagoeconomicaFoto: Imagoeconomica

«Per fare ciò – ha continuato - è necessario che i proponenti si sottraggano alla tentazione di ottenere una legge manifesto, di provare a dividere la maggioranza, di individuare queste norme come “apripista” per altre controverse innovazioni del nostro ordinamento e anche che coloro che finora si sono opposti evitino posizioni di pregiudiziale chiusura».Ora li testo tornerà in aula a giugno per un voto dall’esito tutt’altro 

© Riproduzione Riservata.