BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

KIDS REVOLUTION/ Video youtube, "Il country del cavaliere nano", bambini che insultano Berlusconi

Un gruppo di bambini piccoli usati in un video clip per cantare una canzone piena di insulti e volgarità nei confronti di Silvio Berlusconi. E' polemica

Immagine d'archivioImmagine d'archivio

E' sulla Rete già da prima delle recenti elezioni amministrative, e ha fatto un discreto scalpore. Si tratta di un videoclip ad opera di un sito intitolato "Kids revolution". Il brano si intitola Il country del cavaliere nano. La canzone, cantata da un gruppo di bambini di età decisamente bassa, bambini evidentemente da scuola elementare, è una lunga sequenza di insulti, piuttosto volgari, che sono rivolti in modo palese a Silvio Berlusconi. Il premier non viene mai citato apertamente, ma è chiaro che si parli di lui. Il video ha ovviamente suscitato polemiche: usare dei bambini di età così piccola per far dire loro una serie di volgarità e insulti non è esattamente un bel gesto di rispetto verso i bambini stessi. L'autore della canzone, che ha un sito che si spaccia per sito musicale ma che in realtà contiene questa unica canzone e niente altro, ha provato a giustificarsi così: "Il contenuto goliardico e il testo colorito possono essere opinabili da chiunque e ognuno ha le sue idee. Questi bambini, per un giorno, due o quello che è stato, si sono divertiti a dire qualche parolaccia senza che nessuno li rimproverasse. Tutto qui. Inoltre , per chi parla di strumentalizzazione, in nessun caso è stato fatto il nome di uomini politici: il cavaliere nano è per loro , e non solo, un personaggio di fantasia". Scuse ovviamente che non reggono quando si obbligano dei bambini a essere strumentalizzati - e in modo volgare facendo loro ripetere una sequela di parolacce - per fini politici, qualunque essi siano.