BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

REFERENDUM NUCLEARE/ La Cassazione: sì al voto il 12 e il 13 giugno

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

REFERENDUM NUCLEARE SI' AL VOTO - Si è pronunciata la Cassazione in merito al referendum sul nucleare, previsto per i prossimi 12 e 13 giugno. La Corte ha stabilito che il referendum si deve tenere regolarmente. Il Partito democratico aveva presentato istanza per trasferire il quesito sulle nuove norme appena votate nel dl omnibus. La richiesta di abrogazione rimane la stessa ma non si applicherà più alla vecchia legge bensì alle nuove norme sulla produzione di energia nucleare, articolo 5 commi 1 e 8. Grandi festeggiamenti di tutti coloro che avevano chiesto il referendum sull'abrogazione del nucleare. I comitati per il referendum contro il nucleare, Italia dei Valori e i Verdi hanno festeggiato davanti alla Cassazione. Il presidente dei Verdi Bonessio della regione Veneto ha detto:  "E' una grande vittoria della democrazia perché mette al riparo i referendum da attacchi futuri con lo strumenti di eventuali altri decreti omnibus. Ora è importante continuare la campagna di informazione per raggiungere il quorum necessario il giorno del referendum". Per Rosy Bindi presidente del Pd, la decisione della Cassazione ridà ai cittadini un diritto che il governo aveva tentato di scippare: "E ora l'opinione pubblica, contrariamente a ciò che pensa il Presidente del Consiglio, potrà dimostrare la sua maturità votando sì a tutti i quesiti".




  PAG. SUCC. >