BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

REFERENDUM NUCLEARE/ Video, festa davanti alla Cassazione per l’ok al voto sul quesito

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

REFERENDUM – LA FESTA DI FRONTE ALLA CASSAZIONE - Il referendum sul nucleare si farà. A nulla è valsa la norma contenuta nel decreto omnibus che abroga tutte le precedenti disposizioni in materia, la cui intenzione era quella di far decadere i quesiti, per poi tornare a discutere della questione tra un paio d’anni, a mente fredda, non condizionati dall’emozione suscitata dal disastro di Fukushima. La Corte di Cassazione ha deciso di accogliere le istanza avanzate da Pd, Idv e da un memoria del Wwf. La decisione è stata presa a maggioranza dal collegio dell'Ufficio Centrale per il referendum della Cassazione. La richiesta era quella di trasferire il quesito mantenendolo inalterato. La richiesta di abrogazione, dunque, si applicherà ai nuovi provvedimenti sulla produzione di energia nucleare (art. 5 commi 1 e 8). «Si afferma la forza serena della Costituzione contro il tentativo giuridicamente maldestro di raggirare il corpo elettorale, cioè 40 milioni di cittadini», è stato il commento dell'avvocato Gianluigi Pellegrino, portavoce, per conto del Pd, delle ragioni del Pd dinanzi ai giudici. Di fronte alla Corte di Cassazione una piccola folla ha festeggiato brindando al grido di “Viva i giudici!”, “Viva lo Stato!”, “Per la democrazia, hip hip urrà!

 

CLICCA > QUI SOTTO PER IL VIDEO DELLA FOLLA CHE FESTEGGIA

 

 


  PAG. SUCC. >