BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARIO/ 1. Violante (Pd): il destino di Berlusconi passa dal Senato federale

Silvio Berlusconi (Foto: ANSA) Silvio Berlusconi (Foto: ANSA)

 

Prendo atto positivamente del fatto che Di Pietro ha abbandonato i toni che l’hanno caratterizzato negli ultimi due anni, anche se non è ancora dato di sapere quali siano i punti programmatici dell’Italia dei Valori.
Io resto convinto del fatto che si possa costruire un’intesa salda tra tutte le opposizioni. È per questo motivo che non abbiamo ancora presentato il nostro disegno di legge in materia elettorale. Vogliamo prima confrontarci con le altre forze, sapendo che quello che va bene a noi, potrebbe anche non andar bene agli altri.

Di Pietro perciò può stare tranquillo. Presto vi riunirete?

Spero proprio di sì, d’altra parte in questo momento storico è un dovere. 
Ci rivolgeremo a tutti, Udc compresa. È il momento di pensare ai problemi concreti, lasciando da parte le pregiudiziali ideologiche.

(Carlo Melato)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
25/06/2011 - RIFORME E CENTROSINISTRA IMPROPONIBILE (GAETANO GRIMALDI)

Considero i punti sulle riforme molto condivisibili soprattutto in merito alla legge elettorlali ma alquanto non condivisibile affatto l'idea di costruire una allenza del centro sinistra che ha già fallito più volte e chi non può, quindi, essere candidata al governo del Paese. Ancora più discutibile nascondersi dietro alla motivazione dell'unità politica di tutto l'area del centro sinistra solo per vincere l'elezioni.....