BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ 1. Folli: Berlusconi pesca il jolly che lo salva dai referendum?

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Tornano i manifesti per i referendum (Imagoeconomica)  Tornano i manifesti per i referendum (Imagoeconomica)


I governi non crollano da un giorno all’altro, ma la vittoria dei referendum indebolirebbe sicuramente una maggioranza già in grandissima difficoltà.
Penso però che, nonostante l’effetto trascinamento delle elezioni, questo risultato sarà difficilmente raggiungibile, anche a causa del voto degli italiani all’estero.

Ci spieghi meglio.

Questa legge è stata una vera mannaia per l’istituto referendario. È facile infatti prevedere un’elevata astensione da parte dei circa tre milioni di aventi diritto sparsi per il tutto il globo. Di conseguenza, per raggiungere la famosa asticella bisognerà mobilitare circa il 55% degli elettori sul territorio nazionale. Non è cosa da poco.
Beninteso, se anche i referendum fallissero, Berlusconi non potrebbe comunque esimersi dal risolvere tutti i problemi che elencavamo prima...

(Carlo Melato)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
12/06/2011 - e il "bene comune " ? (attilio sangiani)

Bersani ha gettato la maschera. A lui non interessa il "bene comune",che anche secondo il suo progetto di legge,richederebbe di associare il capitale privato alla ristrutturazione degli acquedotti,rimanendo l'acqua un bene "comune" ed il costo di ditribuzione controllato dagli enti pubblici. Così pensano anche Bassanini e Bonanni,che non sono certamente "berlusconiani".