BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ 2. Polito: Tremonti perde ma tiene in vita Berlusconi

Pubblicazione:

Tremonti e Berlusconi durante la conferenza stampa (Imagoeconomica)  Tremonti e Berlusconi durante la conferenza stampa (Imagoeconomica)


Penso che il principio secondo il quale si sposta la tassazione dal reddito al consumo sia giusto, così come la semplificazione delle tre aliquote e la razionalizzazione della giungla delle deduzioni e delle detrazioni. Ora non resta che vedere su che scaglioni si sta ragionando. Solo allora si potrà capirà se saranno premiati i ceti medio alti o quelli medio bassi.
Sulla carta poi è apprezzabile la proposta di una nuova assistenza sul “modello trentino” che valorizzi il Terzo settore e la sussidiarietà. 

Se la maggioranza in qualche modo ha superato questo delicato passaggio come si assestano i due schieramenti? Nel Pdl oggi è il giorno di Angelino Alfano…

Penso che costruire un profilo indipendente tra il “monarca” e le mille correnti che nel tempo si sono create all’interno del Pdl sia un compito estremamente arduo anche per Alfano. Per questo sono convinto che il destino del centrodestra dipenderà più da ciò che riuscirà a fare il governo che dall’operato del  nuovo segretario del Pdl.
Il centrosinistra, invece, ci ricorda che non è saggio puntare troppo presto sulla sua vittoria, grazie all’innata capacità di dividersi che dimostra dopo ogni trionfo.
In questo campo l’unica novità è data dal pragmatismo e dal cinismo politico di Di Pietro che, in uno schieramento sempre più a sinistra, ha capito che si stava liberando uno spazio al centro e forse era addirittura possibile intercettare anche il voto di destra di qualche deluso del Pdl. Per il resto, nulla di nuovo all’orizzonte…

(Carlo Melato)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.