BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MANOVRA FINANZIARIA/ Schifani: approvazione entro giovedì

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

SI ACCELERA SULLA MANOVRA FINANZIARIA - Il presidente del Senato Renato Schifani accelera sulla manovra e chiederà alla conferenza dei capigruppo delle 13.00 di anticiparne la calendarizzazione per arrivare alla votazione in Aula giovedì 14 luglio. «Credo sia necessario e indispensabile, per dare un segnale di coesione del nostro paese all'esterno, che si possa senz'altro votare la manovra entro e non oltre la giornata di giovedì. Questa sarà la mia proposta», ha dichiarato. Si sono detti d’accordo con lui l’Udc e l’Italia dei Valori, mentre il presidente dei senatori del Pd, Anna Finocchiaro ha fatto sapere che intende portare a termine l’approvazione entro al massimo domenica, in modo tale che, lunedì, i mercati aprano a manovra approvata. A breve il ministro Tremonti, che ha lasciato in anticipo l’Ecofin, arriverà in Senato. Coordinerà i lavori in Commissione e in Aula. Berlusconi, dal canto suo, dopo avere rinunciato alla conferenza stampa del Milan, arriverà a Roma nel primo pomeriggio. Si tratta della prima sua uscita pubblica dopo la sentenza della Corte d’appello che obbliga la Fininvest a risarcire Cir con 560 milioni di euro. Da allora il premier non ha ancora rilasciato alcuna dichiarazione. Data la situazione sempre più traballante dei mercati italiani, la volatilità dei titoli, l’attacco speculativo e il rischiamo dell’Europa ad approvare il provvedimento quanto prima possibile per evitare il default, i tempi stringono.


  PAG. SUCC. >