BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BERLUSCONI/ Napolitano riceve il premier per parlare di manovra e rimpasto

In particolare, è probabile che il capo dello Stato esprimerà la sua preoccupazione circa la necessità di mettere i mercati italiani al riparo dagli attacchi speculativi ribassisti

Foto Imagoeconomica Foto Imagoeconomica

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi è salito al colle per incontrare il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Il colloquio tra i due verterà sulla situazione economica, all’indomani della rapidissima approvazione della manovra finanziaria e sul rimpasto al governo. In particolare, è probabile che il capo dello Stato esprimerà la sua preoccupazione circa la necessità di mettere i mercati italiani al riparo dagli attacchi speculativi ribassisti. Non a caso, benché si pensasse che il varo del provvedimento avrebbe sortito effetti taumaturgici su Piazza Affari, oggi, il Ftse Mib perde l'1% a 18.450 punti mentre il Ftse All Share lo 0,94% a 18.998 punti. A pesare, il cattivo andamento delle banche europee (mediamente dell'1,46%,),  che risentono dei timori legati ai paesi della zona euro sull’orlo del default, mentre vanno ancora peggio, nonostante abbiano superato gli stress test a pieni voti, le cinque banche italiane interessate dalle simulazioni: Unicredit (-3,55%), Intesa Sanpaolo (-4,04%), Mps (-2,72%), Ubi (-2,61%) e il Banco Popolare (-4,52%). La tensione sui mercati italiani, grazie alla manovra, è un po’ meno tesa.