BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

ARRESTO PAPA/ Sisto (Pdl): un voto sovietico che minaccia la democrazia

L'eterno scontro tra politica e magistratura (Imagoeconomica)L'eterno scontro tra politica e magistratura (Imagoeconomica)


Bisogna riflettere attentamente sui 26 voti che ci sono mancati perché possono avere una natura composita. Terminata l’indagine gli equilibri politici andranno certamente verificati e, possibilmente, mantenuti, nell’interesse del Paese.

Si riferisce al necessario chiarimento con la Lega?

Non solo, anche se sono sicuro che a questo provvederanno egregiamente Berlusconi e Alfano. Bisogna però riparlare delle priorità del governo, dopo la essenziale manovra economica; e sarà certamente opportuno cominciare dalle intercettazioni, su cui si tornerà a lavorare a settembre per liberare l’Italia da quest’ansia da gossip quotidiano. Non è possibile che quando si apre il giornale si debba avere il timore che le proprie conversazioni, per qualche morboso interesse, siano diventate di dominio pubblico.

(Carlo Melato)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
22/07/2011 - Senso della misura e coscienza dei problemi (Giuseppe Crippa)

“Non è possibile che quando si apre il giornale si debba avere il timore che le proprie conversazioni, per qualche morboso interesse, siano diventate di dominio pubblico.” In effetti questa è la principale preoccupazione di 60 milioni di italiani, tanto più sentita quanto più i loro redditi sono al di sotto o prossimi la cosiddetta soglia di povertà (definita dall'ISTAT come il valore mensile del paniere di beni e servizi considerati essenziali per ciascuna famiglia, definito in base all'età dei componenti, alla ripartizione geografica e alla tipologia del comune di residenza – per un calcolo “personalizzato” accedere a: www.istat.it/societa/poverta/ ). Nelle risposte dell'intervistato non una parola sulla sua opinione relativamente alla possibilità che l'on. Alfonso Papa possa fuggire all'estero, inquinare prove a suo carico e reiterare i reati di cui è accusato. Eppure è su questo, e non altro, che l'on. Sisto si sarebbe dovuto esprimere, non su una condanna a morte.

 
22/07/2011 - Se davanti al 24 passano i ricettatori (Franco Labella)

L'on. Sisto conosce le carte, io no, ho letto solo i giornali. Dice Sisto: "A mio avviso, quello dell’On. Alfonso Papa è un caso classico di fumus persecutionis. Stiamo parlando, per chi non lo sapesse, di un parlamentare pedinato, intercettato e fotografato davanti al numero 24 di Montecitorio con altri deputati." Ci dia una notizia onorevole: il ricettatore di orologi rubati con cui è fotografato l'on Papa (magistrato sospeso dalle funzioni e dallo stipendio dal sovietico CSM) e sempre che la foto non sia un fotomontaggio "sovietico" pure esso, passava pure lui per il 24 di Montecitorio? Un'incauta conoscenza se non c'è stato alcun incauto acquisto..... Che cattive frequentazioni.... per un perseguitato politico.