BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LEGGE ANTI-OMOFOBIA/ L'esperto: vi spiego perché il Ddl è inutile e ideologico

Pubblicazione:

Foto Ansa  Foto Ansa

Io, francamente, avrei obiezioni anche sulle altre aggravanti. Possono esserci fenomeni di particolare allarme sociale riferiti a specifiche categorie che in un determinato momento storico giustificano l’introduzione di circostanze aggravanti. Nella nostra società ci sono degli episodi sicuramente deprecabili, ma che restano episodi e non giustificano  l’aumentare del livello dall’allarme né l’elevazione di quelle determinate categorie ad oggetto di discriminazione particolare. Va anche detto che, ormai, fanno parte del nostro ordinamento giuridico e la rimozione rappresenterebbe un segnale inopportuno. Non c’è bisogno, tuttavia, di introdurne altre.

 

Secondo Paola Concia, «dopo l'attentato a sfondo intollerante di Oslo l'approvazione della legge contro l'omofobia e la transfobia diventa quanto mai urgente». Cosa ne pensa?

 

I fatti di Oslo richiedono una riflessione molto seria da parte di tutti, della quale non ci si libera dando l’assenso alla posizione della Concia. Forse ci saranno ricadute su questa legge, ma non ne trarrei conseguenze sul piano normativo.

 

(Paolo Nessi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.