BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FOTOGALLERY/ Berlusconi su Scilipoti alla presentazione del libro: “Simbolo della campagna diffamatoria della sinistra”

Fotogallery: il presidente del Consiglio è intervenuto alla presentazione del libro di Domenico Scilipoti di fronte alla platea gremita della sala del Mappamondo di Montecitorio

Domenico Scilipoti e Silvio Berlusconi (Foto Ansa) Domenico Scilipoti e Silvio Berlusconi (Foto Ansa)

FOTOGALLERY, BERLUSCONI INTERVIENE ALLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI DOMENICO SCILIPOTI – Il presidente del Consiglio è intervenuto alla presentazione del libro di Domenico Scilipoti (dal titolo: “Scilipoti, re dei Peones. Perché Berlusconi) nella sala del Mappamondo di Montecitorio. Il premier prende subito la parola e afferma che lui e “Mimmo”, come lo chiamerà per il resto della conferenza, hanno qualcosa in comune: «Non credo che nessuno mi possa contraddire se dico che a memoria d’uomo, in Italia nessuno come me sia stato oggetto di tanta violenza denigratoria. Ma quella sofferta da Mimmo e che lui ha affrontato col sorriso sulle labbra, è stata nel suo genere davvero impressionante». Spiega il Cavaliere che Scilipoti, ex Italia dei Valori poi passato ai responsabili, «è il simbolo della campagna diffamatoria della sinistra. È stato offeso e aggredito ma non ha mai querelato nessuno. Al di là dei numeri lo considero una persona importante per la maggioranza». Prende poi la parola Scilipoti, visibilmente emozionato, che parla in terza persona: «Nessuno dei giornalisti che mi ha gettato fango ha ricordato che questo parlamentare Scilipoti aveva fatto in due anni e mezzo di lavoro 140 interrogazioni parlamentari, aveva fatto 30 proposte di legge, era intervenuto in Aula 150 volte, è andato in giro per il Paese a incontrare il popolo per ben 220 conferenze. Ma questo Scilipoti è quello che ha fatto 22 mila visite nelle favelas brasiliane. Questo Scilipoti è uno che ha scritto 12 libri, è quello che ha avuto la medaglia per la cittadinanza carioca per il lavoro che ha fatto nello stato di Rio de Janeiro». Su Silvio Berlusconi invece afferma: «Il presidente è una persona per bene ed è una persona che gli italiani dovrebbero ringraziare, ma lo dovrebbero fare anche coloro che stanno dall’altra parte della barricata”.

 

CLICCA QUI SOTTO > PER VEDERE LE ALTRE FOTO DELLA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI SCILIPOTI