BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MANOVRA/ Province, ecco chi rischia di scomparire con l'accorpamento

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

LE PROVINCE CHE RISCHIANO DI SPARIRE:

 

Ascoli Piceno: 214.068
Asti: 221.687
Belluno: 213.474
Benevento: 287.874
Biella: 185.768
Caltanissetta: 271.729
Campobasso: 231.086
Carbonia-Iglesias: 129.840
Crotone: 174.605
Enna:172.485
Fermo:177.914
Gorizia:142.407
Grosseto:228.157
Imperia:222.648
Isernia:88.694
La Spezia:223.516
Lodi:227.655
Massa Carrara: 203.901
Matera:203.726
Medio Campidano:102.409
Nuoro:160.677
Ogliastra:57.965
Olbia Tempio: 157.859
Oristano: 166.244
Piacenza 289.875
Pistoia: 293.061
Prato: 249.775
Rieti: 160.467
Rovigo: 247.884
Savona: 287.906
Siena: 272.638
Sondrio: 183.169
Terni: 234.665
Trieste: 236.556
Verbano-Cusio-Ossola: 163.247
Vercelli: 179.562
Vibo Valentia: 166.560

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
13/08/2011 - Vercelli? (Emanuele Bracco)

Qualcuno con un minimo di professionalita' puo' evitare di copiare questa lista senza alcuna cognizione di causa? E' chiaro che se si abolisce Biella (cioe' la si ri-fonde nella provincia di Vercelli, com'era prima del 1997), allora Vercelli non e' piu' in pericolo, perche' torna a superare i 300.000 abitanti. E non credo sia un caso isolato. Sarebbe interessante esplorare invece i casi di Umbria e Molise, i quali si troverebbero a unirsi alla Val d'Aosta nel club delle regioni senza province, o regioni composte di una sola provincia. Una specie di laboratorio per l'abolizione delle province stesse.

RISPOSTA:

Nel caso in cui la provincia di Biella venisse soppressa non è scontato che nella fusione con quella di Vercelli non sparisca anche questo soggetto dando di fatto vita a una nuova provincia, dato che entrambe non superano la soglia delle 300.000 (e senza contare il fatto che Biella sia più popolosa, perché dovrebbe essere lei ad essere riassorbita e non viceversa? E se fosse più virtuosa?). Resta quindi il fatto che entrambe rischiano di scomparire. In ogni caso c'è da tener presente che i conteggi dovranno essere fatti sul censimento di quest'anno e quindi i dati di riferimento potrebbero - anche significativamente - cambiare.