BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ANTICIPAZIONE/ Vietti (Csm): la riforma della giustizia? Vale più di mille tagli...

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Il vicepresidente del Csm, Michele Vietti, con il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano (Imagoeconomica)  Il vicepresidente del Csm, Michele Vietti, con il Capo dello Stato, Giorgio Napolitano (Imagoeconomica)


Il magistrato è un “mestiere” molto particolare. Non è un professionista qualunque, ma è chiamato a dare torto o ragione. Di fronte a ogni sua decisione ci sarà sempre qualcuno che avrà da lagnarsene.
Se ognuno avesse a disposizione un’azione diretta di responsabilità nei confronti del magistrato, finiremmo con l’affiancarne ad ogni grado di giudizio un altro per azione di responsabilità e magari un terzo per il ritardo del processo.
Non credo che triplicare i gradi sia molto rispondente all’obiettivo di accelerare la durata dei processi in Italia.

(Carlo Melato)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.