BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

INTERCETTAZIONI/ Berlusconi a Milano per il caso Mills, scaduto il termine di presentazione a Napoli

Silvio Berlusconi stamattina in Tribunale a Milano per partecipare all'udienza relativa al caso Mills. E' intanto scaduto alle 20 di ieri sera il termine concesso dalla Procura di Napoli 

Berlusconi in una precedente apparizione al Tribunale di Milano, foto AnsaBerlusconi in una precedente apparizione al Tribunale di Milano, foto Ansa

Sivio Berlusconi, conteso dalle procure di mezza Italia, sarà oggi al Tribunale di Milano per assistere all'udienza relativa al caso Mills. Ieri sera alle 20 invece era scaduto il termine di quattro giorni concesso dalla Procura di Napoli affinché il capo del governo scegliesse in quale momento presentarsi all'audizione richiesta sul caso intercettazioni relative all'imprenditore tarantini, accusato di aver ricattato il premier stesso. Berlusconi aveva già fatto sapere che non si sarebbe presentato alla Procura di Napoli. La Procura aveva offerto al campo del governo di presentarsi accompagnato dai suoi legali, come lui stesso aveva chiesto in un primo momento, ma poi Berlusconi ha rifiutato anche questa opportunità. Adesso si ipotizza che i magistrati di Napoli aspetteranno chiedere l'accompagnamento coatto di Berlusconi almeno fino a mercoledì, quando ci sarà l'udienza del Tribunale del Riesame a cui si sono appellati Tarantini e Lavitola per decidere sulla competenza territoriale.  Nel caso Mills, invece, Silvio Berlusconi è imputato per corruzione in atti giudiziari. Oggi è prevista l'udienza, tramite videoconferenza da Berna, della testimone Maria De Fusco, amministratrice del fondo Struie. Tramite quel fondo sarebbe passata una cifra apri a 600mila dollari, quei 600mila dollari che secondo l'accusa Berlusconi avrebbe usato per pagare l'avvocato inglese Mills al fine di testimoniare il falso in due processi a carico dello stesso Berlusconi. L'inizio dell'udienza è previsto fra pochi minuti, alle ore 10, ora in cui dovrebbe arrivare anche Silvio Belrusconi. Da qualche ora nelal zona dle Tribunale erano presenti forze di polizia e anche dell'esercito mentre a differenza delel altre apparizioni del cpao del governo al Tribunale di Milano, non si sono visti né oppositori né sostenitori di Berlusconi. La presenza a questa udienza ha impedito al capo del governo di recarsi a New York all'assemblea delle Nazioni Unite dove oggi si discuterà di Israele, Palestina, Libia, Siria e Afghanistan. Critiche dall'opposizione per la mancata partecipazione del nostro premier a tale assemblea. Sarà presente il ministro degli esteri Frattini.

© Riproduzione Riservata.