BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RACCOMANDATI/ Di Pietro difende il figlio Cristiano: Non è un altro Trota

Pubblicazione:

Antonio Di Pietro nel video pubblicato sul sito dell'Idv  Antonio Di Pietro nel video pubblicato sul sito dell'Idv

RECORD DI NEPOTISMO - In realtà le due storie di Cristiano Di Pietro e Renzo Bossi sono piuttosto diverse, ma è un dato di fatto che certo nepotismo, in politica, è una delle tante anomalie tipiche del nostro Paese. Il record in fatto di nepotismo lo detiene però il Presidente delle Maldive: nel suo governo ci sono infatti ben undici tra parenti e amici stretti … A differenza di Renzo Bossi, che ha esordito in politica alle Regionali del 2010, Cristiano Di Pietro si è fatto però una certa gavetta. E’ stato prima consigliere comunale a Montenero di Bisaccia e poi consigliere provinciale a Campobasso.

 

COINVOLTO IN UN’INCHIESTA - Nei primi mesi del 2009 però, con una lettera diede le dimissioni da ogni suo ruolo, come amministratore e come membro del partito perché coinvolto in un’indagine. Il padre Tonino lodò la scelta, anche se, disse, non ce n'era il bisogno. Aggiunse che il figlio si era solo dato da fare affinché giovani molisani trovassero lavoro, un'opera dunque meritevole. Adesso Cristiano Di Pietro è tornato alla politica attiva, dichiarando: "Ringrazio il circolo e il coordinamento cittadino per la fiducia che mi hanno accordato. Sono certo che Montenero di Bisaccia risponderà con entusiasmo all'appello al voto dell'Italia dei Valori''. Nato a Varese 23 anni fa ed eletto nelle liste della Lega nord nella circoscrizione di Brescia, Renzo Bossi è ancora studente e frequenta la facoltà di Economia all’università, anche se non ha mai voluto specificare quale sia la sede del suo ateneo, “per non essere preso d’assalto”.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.